L’attualità del Laocoonte (“Sole 24 ore”, domenica 25 gennaio 2015)

L’attualità del Laocoonte
“Sole 24 ore”, domenica 25 gennaio 2015
In un suo articolo Salvatore Settis osserva quanto sia profonda la traccia nella memoria collettiva della celebre immagine del Laocoonte e come questa riemerga di continuo in contesti contemporanei, anche di segno politico, con significati e messaggi estranei a quelli originari. Che il volto straziato del padre sia un archetipo fondamentale del pathos e del dolore, era già stato ampiamente dimostrato da Warburg e confermato da una consolidata tradizione critica. Molto più interessante, a nostro avviso, sarebbe stato informare il pubblico, su un giornale così rilevante, la recente scoperta di Alessandro Zuccari (presentata nella nostra rivista n. 137-138) di un fregio del primo Cinquecento ritrovato in un palazzo romano, che cita il Lacoonte con una notevole approssimazione, inaugurando una modalità di citazione che dimostra quanto già nei primi decenni del Rinascimento, fosse noto il gruppo e come gli artisti dell’epoca ne richiamassero il modello ciascuno con una propria interpretazione.

Realizzato da phalanx.itCAM Editrice - Via Capodiferro 4 - 00186 Roma - Tel/fax: 06 68300889