Caravaggio: La Cappella Cerasi

8.00

Descrizione

Storia dell’Arte 104-105, Gennaio – Agosto 2003

 Bert Treffers

Caravaggio: La Cappella Cerasi

Poco dopo avere ultimato i laterali della Cappella Contarelli a S. Luigi dei Francesi, Caravaggio ricevette un nuovo importante incarico: il 24 settembre 1600 stipulò un contratto con Tiberio Cerasi, allora tesoriere generale di papa Clemente VIII, per due dipinti destinati alla cappella di S. Maria del Popolo, della quale il Cerasi aveva ottenuto il patronato l’8 luglio, cioè poco più di due mesi prima.
Il contratto ne stabiliva tema e materiale. Il Merisi si impegnava infatti a consegnare duo quadra cupressis…, in altero videlicet misterium conversionis sanctorum Pauli, et in alterum martyrium Petri apostolorum.”
Il termine di consegna delle opere veniva definito in otto mesi. Con tutta probabilità alla morte del Cerasi, il 3 maggio 1601, i dipinti non erano ancora in situ. Il 10 novembre 1601 il pittore ricevette l’ultimo pagamento.

Informazioni aggiuntive

Numero

104/105