An Eighteenth-Century Artist’s Funeral at the Protestant Cemetery in Rome

8.00

Descrizione

Storia dell’arte 125/126, 2010

Christina Huemer

An Eighteenth-Century Artist’s Funeral at the Protestant Cemetery in Rome

La storia della tomba e del funerale di Jonas Ǻkerström avvenuto il 25 novembre del 1795 nel Cimitero protestante di Roma ci riporta a Francesco Piranesi, che descrive minutamente la cerimonia funebre del pittore e amico svedese. Francesco dal 1783 è l’agente romano per conto del Re Gustavo III di Svezia e rappresentante ufficiale della Svezia presso la Santa Sede, con l’incarico di acquistare marmi antichi pregiati per le raccolte reali e assistere gli artisti svedesi. Dalla sua corrispondenza con i referenti svedesi si ricava che Francesco propone di eseguire a proprie spese il monumento funebre dell’amico su modello di quello già realizzato nel 1766 da suo padre Giambattista per James Mac Donald , membro della corte scozzese degli Stuart in esilio a Roma, consistente in una colonna romana con una Tabula ansata per l’iscrizione.

Informazioni aggiuntive

Numero

125/126