Gli anni oscuri di Bartolomeo Cavarozzi

8.00

Descrizione

Storia dell’Arte 135, Maggio – Agosto 2013

Gianni Papi
Gli anni oscuri di Bartolomeo Cavarozzi

L’autore, dopo avere pubblicato nell’arco di quasi vent’anni diversi contributi su Bartolomeo Cavarozzi, concentra il suo interesse sul periodo forse più oscuro dell’attività del pittore viterbese: gli anni che intercorrono fra il 1608 e il 1615, durante i quali ebbe luogo la sua trasformazione da artista strettamente legato al linguaggio di Cristoforo Roncalli, in uno dei maggiori protagonisti della rivoluzione caravaggesca. Tre nuovi dipinti, simili nell’iconografia (un santo raffigurato al tavolo di studio), finora mai riferiti a Bartolomeo, portano luce per meglio chiarire tale evoluzione stilistica.

Informazioni aggiuntive

Numero

135