La visión emblemática del músico Orfeo como prefiguratio de Cristo

8.00

Descrizione

Storia dell’arte 119, Gennaio-Aprile 2008

María Paz López-Peláez Casellas

La visión emblemática del músico Orfeo como prefiguratio de Cristo

Orfeo come prefigurazione di Cristo è riconosciuto dall’autrice nelle illustrazioni di alcuni trattati di emblemi barocchi dove l’espressione verbale integra l’iconografia. La studiosa prende in esame, tra l’altro, un’illustrazione del trattato Michel de Marolles e un secondo emblema di un trattato anonimo della Compagnia di Gesù del 1640 che anagramma la parola «Cithara Jesu». Un terzo emblema dal trattato di Benedictus van Haeften del 1635 trasforma la Croce della Passione in un’arpa, mentre il teologo Augustin Chesnau, commenta emblemi disegnati da Albert Flamen.

Informazioni aggiuntive

Numero

119