Per Niccolò Soggi

8.00

Descrizione

Storia dell’Arte 132, Aprile -Agosto 2012

Laura Pagnotta

Per Niccolò Soggi

La studiosa attribuisce al sansavinese Niccolò Soggi (1479-1552) una tavola conservata nel Museo Piersanti di Matelica che in precedenza era stata assegnata a più mani. Vasari riporta notizie sull’artista che fu soprattutto attivo tra Firenze ed Arezzo. Specifici elementi di stile di carattere peruginesco e fiorentino consentono di ricostruire il catalogo dell’artista grazie a nuove attribuzioni. Nell’opera del Soggi il tema della Madonna con Bambino ricorre di frequente, tenendo come modello le più famose Madonne di  Raffaello. La tavola  più interessante di Niccolò è il Cristo di Stoccarda, l’opera  più vicina alla Madonna di Matelica per l’inconsueta volumetria e la smagliante e fredda tessitura cromatica.

Informazioni aggiuntive

Numero

132