Schwingende Töne der russischen Avantgarde: Musik bei Tatlin und Rodčenko

8.00

Descrizione

Storia dell’arte 142, 2015

Anne Rennert
Schwingende Töne der russischen Avantgarde: Musik bei Tatlin und Rodčenko


Il contributo mette in evidenza l’importanza della musica per i due artisti russi Tatlin e Rodčenko, influenzati dai futuristi italiani – facendo anche riferimenti a Luca della Robbia e Federico Fellini. Alla viglia della prima guerra mondiale Tatlin cantò e suonò virtuosamente il bandura per l’Imperatore di Germania ed alla mostra Arte popolare russa a Berlino. Basandosi su documenti dell’Archivio Segreto di Stato e sui giornali berlinesi del 1914 il saggio puntualizza la cronologia dell’esposizione e delle presentazioni musicali. Inoltre, mentre Tatlin si dedicava all’opera, progettando scenografie e costumi, Rodčenko faceva disegni per la musica di Bach e Prokofiev, collaborava con Šostakovič e fotografava danzatrici e musicisti nel circo a Mosca.

Informazioni aggiuntive

Formato

Singolo Articolo

Numero

142