Giovanni Domenico Porta: un ritratto di papa Clemente XIV

8.00

Descrizione

Storia dell’arte [150] Nuova Serie 2018|2

Alessandro Brogi

Giovanni Domenico Porta: un ritratto di papa Clemente XIV

L’intervento prende le mosse dall’emergere, in collezione privata, di un ritratto di papa Clemente XIV Ganganelli, appartenente a un preciso ‘tipo’, noto attraverso infinite copie ‘di servizio’ e qualche incisione: quello più semplice e funzionale col pontefice in trono, benedicente e a mezzo busto. Esemplare che l’autore reputa di poter restituire al pennello di Giovan Domenico Porta, ritrattista ufficiale di papa Ganganelli, come unico autografo fra quelli sin qui noti di quel genere. La restituzione offre a latere anche l’opportunità di ripensare brevemente sia la figura di questo secondario ma prolifico artista della Roma tardosettecentesca, sia quella del pontefice, la sua iconografia e il suo rapporto con le ‘arti belle’.

Informazioni aggiuntive

Numero

150