Editoriale. Ceroli alla ribalta

8.00

Descrizione

Storia dell’arte 134, gennaio-aprile 2013

Maurizio Calvesi

Editoriale. Ceroli alla ribalta

Una grande ed importante mostra retrospettiva al MAMbo (Museo d’Arte Moderna di Bologna), conclusa nell’aprile di quest’anno e curata con grande maestria da Gianfranco Maraniello, ripropone l’opera di Mario Ceroli, artista di prima fila degli anni Sessanta. Attraverso una scelta intelligente delle opere più significative, l’esposizione  presenta gli snodi principali di un lungo percorso, consentendo di metterne a fuoco, ancora oggi, la freschezza di un’invenzione sempre in crescita che resta sempre attuale. L’elegante catalogo fornisce un apparato di illustrazioni di prim’ordine grazie alle magistrali fotografie di Aurelio Amendola che con gli effetti scenografici di giochi di luci e ombre sottolineano la vitalità della scultura, mostrandone il forte legame dell’artista con la tradizione italiana del Rinascimento. Il tema del rapporto tra contemporaneità e Rinascimento è oggetto degli ottimi saggi di Gianfranco Maraniello e Antonio Paolucci.  Nell’Editoriale, Maurizio Calvesi, in sintonia con gli autori del catalogo, ritorna sul ruolo fondamentale del lavoro di Ceroli artista da lui prediletto e seguito fin dagli esordi.

Informazioni aggiuntive

Numero

134