La storia dell’arte

5.00 IVA inclusa

Descrizione

Storia dell’arte 1/2, Gennaio-Giugno 1969

Giulio Carlo Argan

La storia dell’arte

“Poiché le opere d’arte sono cose a cui è connesso un valore, ci sono due modi di occuparsene. Si può avere cura delle cose: cercarle, identificarle, classificarle, conservarle, restaurarle, esibirle, comperarle, venderle; oppure si può avere di mira il valore: ricercare in che cosa consista, come si generi e tramandi, si riconosca e fruisca.
Applicando al caso nostro la distinzione fatta da Scheler nella sua teoria generale del valore, diciamo che da un lato c’è il «bene» o la cosa avente valore (Wertdinge) e dall’altro c’è il valore della cosa (Dingwert) [… ]”.

Informazioni aggiuntive

Numero

1/2