Una nuova acquisizione al catalogo di François du Quesnoy. Il busto di M. A. Cerbelli nella Collegiata di Collevecchio

8.00

Descrizione

Storia dell’Arte 131, Gennaio -Marzo 2012

Jacopo Curzietti

Una nuova acquisizione al catalogo di François du Quesnoy. Il busto di M. A. Cerbelli nella Collegiata di Collevecchio

Attraverso la scoperta di un’inedita documentazione, l’autore restituisce al celebre scultore fiammingo François du Quesnoy il busto del monsignore Marco Antonio Cerbelli nella Collegiata di S. Maria Annunziata a Collevecchio, Rieti. A lungo ritenuto opera alternativamente dell’Algardi, del Bernini e di Giuliano Finelli, lo splendido busto fu realizzato nel 1631 per essere collocato al centro di una struttura decorativa realizzata dallo scalpellino Andrea Nelli che, benché perduta a seguito delle ristrutturazioni tardo Settecentesche, è ora documentata da due disegni inediti.

Appendice documentaria: Documenti per il busto di M. A. Cerbelli a Collevecchio

Informazioni aggiuntive

Numero

131